Sintomi urologici associati a Dolore Cronico Pelvico

gennaio 23, 2019

Come detto in precedenza il dolore cronico pelvico è spesso accompagnato da eccessivo tono muscolare che può essere accompagnato dalla presenza di sintomi urologici presenti sia in fase di svuotamento che in fase di riempimento vescicale.

In particolare:

   •     un ipertono o un mancato rilasciamento dello sfintere uretrale esterno può determinare in fase pre-minzionale una inibizione del riflesso della minzione che porta esitazione minzionale, minzione con uso del torchio addominale e ritenzione urinaria di varia entità;

   •     in fase di riempimento vescicale l’ipertono muscolare comportala  presenza di stimolo minzionale frequente  sia di giorno (pollachiuria) che di notte (nicturia) a cui solo raramente fa riscontro un quadro urodinamico di iperattività detrusoriale;

   •     in fase minzionale l’ipertono muscolare ostacola il flusso urinario portando  un getto minzionale ipovalido, intermittente, sensazione di incompleto svuotamento e residuo post-minzionale. La presenza, variabile, di residuo post-minzionale, può favorire la comparsa di infezioni urinarie ricorrenti, con episodi infettivi e quindi improvvisi aggravamenti della frequenza minzionale e comparsa di bruciori/dolori minzionali.

Posted